• Udo Shrine in Miyazaki
  • Fushimi Inari Shrine Kyoto
  • Uji Shrine Tokyo
  • Amano Yasukawara Shrine Takachiho
cultura
Storia giapponese e le Tradizioni. Esplorare le arti e la creatività degli artigiani giapponesi.
SAPORI
Sapori, ricette e recensioni sulla cucina giapponese
Akiba
Novità, recensioni, notizie anime, manga, drama , ligth novel e Cultura Pop.
giappone
Recensioni e consigli sulle destinazioni più interessanti e i must che non dovrebbero mai mancare.
notizie
Immergiti nel Giappone che hai sempre desiderato.

 
 

[Intervista] Italia e Giappone. Un gemellaggio che nasce nel 1615

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


MAura Barbani gemellaggio


Un gemellaggio che fonda le sue radici nel 1615, quando il samurai Hasekura T
sunenaga, ambasciatore del daimyo Date  Masamune di Sendai, sbarcò al porto di Civitavecchia. Nacque così un’amicizia che si formalizzo nel 1971 con il gemellaggio di Civitavecchia e la città di Ishinomaki.  Intervista con Maura Barbani, presidente dell’associazione “Amici di Ishinomaki”  sull’ultimo incontro con la delegazione di   Ishinomaki a Civitavecchia a marzo del 2019.

I rapporti tra Italia e Giappone scorrono indietro nel tempo, sono solidi sia dal punto di vista commerciale che culturale. Si pensi che le città italiane gemellate con quelle giapponesi sono più di una ventina, a rimarcare questo stretto rapporto che lega il nostro paese e il sol levante.

Tra queste città troviamo Civitavecchia, comune della città metropolitana di Roma Capitale. Nel marzo del 2019 grazie all’attività svolta dall’associazione culturale “Amici di Ishinomaki” si è tenuto l’ultimo incontro tra la delegazione giapponese della città di Ishinomaki e la città.

Il programma, sviluppato in 3 giorni, il 24,25 e 26 marzo 2019, vedeva la delegazione giapponese impegnata in incontri istituzionali della città, ma soprattutto contatti tra gli studenti giapponesi e le scuole della città.

 

programma gemellaggio

 

Gli incontri avvenuti presso il liceo classico Guglielmotti, l’istituto Alberghiero Stendhal e il liceo scientifico “Galileo Galilei” sono stati quelli che più anno coinvolto i giovani delle due delegazioni, permettendo ad entrambi uno scambio culturale che arricchisce entrambi e rafforza l’amicizia tra i ragazzi.

 

gemellaggio 6      gemellaggio 3                                                                                                                                                                                                                                                             

Grazie all’associazione “Amici di Ishinomaki” la delegazione giapponese ha potuto visitare alcuni dei luoghi storici della città, come la Chiesa dei Santi Martiri Giapponesi e le Terme di Traiano. Le reazioni degli amici giapponesi sono state entusiaste nell’ammirare tanta bellezza, e sono rimasti impressionati dalle visite che sono state programmate.

 

gemellaggio 5

 

gemellaggio 7

 

Questi incontri aiutano a rafforzare legami che vanno oltre agli incontri commerciali e istituzionali, sono unioni di due culture che si vogliono conoscere meglio, che vogliono “mischiarsi”, integrarsi e imparare gli uni dagli altri. 

Per sapere di più su quello che ha portato quest’incontro, le reazioni, le emozioni e i pensieri di chi ha non solo partecipato attivamente, ma è tra le principali artefici di questo evento, chiediamo a Maura Barbani di raccontarci di quest’esperienza e non solo.

 

  1. Cos’è “Amici Di Ishinomaki”, parlacene un po’?
    Maura: Amici di Ishinomaki è un'associazione no profit che coadiuva il comune di Civitavecchia nella gestione del gemellaggio esistente tra la città giapponese di Ishinomaki e quella di Civitavecchia.

  2. Da quanto sei presidenti di quest’associazione? e cosa ti ha portato ad amare il Giappone?
    Maura: Sono presidente dell'associazione da due anni ma ne faccio parte da molto tempo. I l mio amore per il Giappone nasce 26 anni fa quando proprio grazie a questo gemellaggio ho avuto la possibilità di partire per Ishinomaki e me ne innamorai.
  1. Il rapporto con la città di Ishinomaki mi sembra ottima, ma qual è e com’è il vostro rapporto con la città di Civitavecchia?
    Maura: Il gemellaggio che lega le nostre due città, fonda le sue radici nel 1615, quando Hasekura Tsunenaga sbarcò al porto di Civitavecchia, perciò questo gemellaggio fa ormai parte della nostra storia e della nostra tradizione, Civitavecchia è una città molto ospitale e accoglie ogni nostra iniziativa dedicata al Giappone con assenso e curiosità. Nel 2011 quando Ishinomaki fu colpita dal grande terremoto con lo tsunami che portò via con sé più di 20.000 vittime, Civitavecchia si mobilitò in molte iniziative per un'ingente raccolta fondi per aiutare i nostri amici d'oltre oceano. Ne vado molto orgogliosa.
  1. L’Italia ha rapporti storici duraturi e solidi con il Giappone, ma spesso le iniziative che più si conoscono o vengono “pubblicizzate” sono le fiere. Gemellaggi o scambi culturali sono poco presenti, o meglio non “spiccano”, cosa ne pensi?
    Maura: A marzo del 2018 è stato ufficialmente stipulato un patto di gemellaggio tra Civitavecchia e Ishinomaki monitorato dal ministero degli esteri, dove le due città si impegnano a svolgere attività che promuovano lo scambio interculturale, nella nostra realtà il gemellaggio si esplica una volta all'anno con lo scambio tra gli studenti che avranno la possibilità di soggiornare in Giappone ospiti di famiglie giapponesi e viceversa, naturalmente l'associazione Amici di Ishinomaki collabora nell'esecuzione di queste attività ma secondo me tra le tante attività culturali dedicate al Giappone, una fiera a tema coinvolge tutta la popolazione, insomma c'è bisogno sia dell'uno che dell'altro.
  1. Quali sono state le difficoltà riscontrate in questo evento?
    Maura: Le difficoltà sono certamente organizzative nel fare in modo che tutti si coordinino nella maniera giusta, collaborare con tante persone è un privilegio, un divertimento ma anche tanto faticoso. Non bisogna mai dar niente per scontato e prevedere qualsiasi ostacolo alla buona riuscita, tenendo sempre in tasca un "piano B".
  1. Che riscontro e supporto hai avuto dalla città? (istituzioni, cittadini, commercianti)
    Maura: L'Amministrazione e le scuole coordinano questi eventi sempre in modo ineccepibile, ci diamo tutti una mano e si respira sempre un'aria solidale, anche i commercianti e le imprese collaborano attivamente in queste occasioni, fornendo materie prime e fondi. Sono tutti meravigliosi.
  1. Ho letto gli articoli che parlano dell’evento, in particolare civonline, bignotizie e dailyworlditalia, con la dichiarazione di Alessandra Lecis, assessore all’istruzione della città di Civitavecchia. Sbaglio o sembra che abbiano fatto tutto loro? (meno male che almeno vi hanno menzionato)
    Maura: Assolutamente no, questa Amministrazione tiene molto in considerazione la nostra associazione, ci coinvolge e partecipa alle nostre attività, veniamo menzionati sempre poiché lavoriamo in sinergia.
  1. Quali sono le prossime iniziative?
    Maura: Ad ottobre organizzeremo per il secondo anno consecutivo i l Festival di Cultura Giapponese, che con varie attività come concerti, conferenze mostre e perché no, anche street food e mercatino giapponese si propone lo scopo di far conoscere la cultura giapponese e il nostro gemellaggio alla cittadinanza e nel territorio. Inoltre l'Associazione svolge durante l'anno corsi di cultura giapponese e altre attività culturali, a settembre partiremo con un affascinante corso di Bonsai in collaborazione col Bonsai Club di Civitavecchia.
  1. Come associazione qual è il sogno che vorreste realizzare e invece il progetto più ambizioso?
    Maura: Il mio sogno nel cassetto è quello di poter aprire un vero e proprio centro di cultura giapponese dove svolgere attività culturali, sportive e ricreative, dedicate a questa splendida cultura. E un progetto molto ambizioso ma non impossibile e lavorando duramente ci riuscirò... promesso!
  1. Per quelli che leggeranno quest’articolo, che amano il Giappone e che magari vorrebbero sostenere questa passione creando qualcosa (associazioni, clubs, eventi) cosa diresti loro? Cosa pensi si debba fare per sostenere la passione e la curiosità sul Giappone?
    Maura: Di portare avanti ciò che amano senza voltarsi mai perché è dura e solo se si trasmette la propria passione per qualcosa le persone ci appoggeranno e verranno coinvolte nel nostro entusiasmo, circondatevi di gente creativa, propositiva e gioviale!
  1. Sono sicuro che avrai da ringraziare e salutare i molti che si sono impegnati con te per quest’evento, ti lascio l’ultimo spazio.
    Maura: È una lista molto lunga ma trovo doveroso ringraziarle perché è solo grazie a persone così che traggo la forza per portare avanti il nostro lavoro, è fondamentale avere delle persone accanto che credono in ciò che fai, ti sostengono e ti aiutano ognuno con i propri mezzi.Vorrei ringraziare:   

    l'Associazione Amici di Ishinomaki, L'amministrazione comunale, Proloco di Civitavecchia, Stefano De    Paolis Antonio De Stefano (Antonio Couture), Ettore Martorano (Lastim), Hub Maiora (creative coworking), Alessio Follier (Aster Academy International), Eleonora Monti e  gli studenti del Corso di Cultura e Lingua Giapponese, Don Eusebio Gonzalez, Roberta  Galletta, Costantino Forno Fabio  Campanelli (Mastrotitta Olremare), Associazione Culturale Musicale L'Arte del Canto, Cooperativa  S.Agostino, La Mimosa Erboristeria, Panificio Spinelli Farmacia S.Gordiano, Eurosurgelati, La Galleria  del Libro. Ringrazio i presidi, tutto il corpo docente e gli studenti degli istituti scolastici di Civitavecchia.


 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

banner portale fukai nihon

 

Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
                                                                                                          english site banner2


        
     badge presentazione

     Ordine youtube bagde

La Nostra Newsletter

Ultimi Articoli Pubblicati

Scopri Chi Siamo

            scopri chi siamo

Dove Ci Trovate

             Sedi Ordine akiba

I Nostri Progetti

             cultura no sfondo sito